Piccole/Medie imprese

MEDIE/PICCOLE IMPRESE DI IMPRENDITORIA FAMILIARE (family business)

  • Sovente le PMI vengono delineate come un modello di business da migliorare, nei risultati e nel management, o come una patologia da risanare verso un modello normale di impresa. Altri invece richiamano tuttora il mito del "Piccolo è bello".
  • Noi di Impact non siamo d’accordo con entrambe le tendenze. Da una parte constatiamo che numerose PMI sono capaci di generare crescita di valore, relazioni globali, sviluppo professionale, innovazione di prodotti o processi. Diverse hanno aperto il capitale di rischio a soggetti esterni. Molte hanno realizzato la successione familiare come ulteriore opportunità di sviluppo e applicando logiche meritocratiche.
  • Dall’altra parte rileviamo che tali successi emergono sullo sfondo di una crisi del sistema PMI per sé che si è accentuata a partire dai primi anni 2000: concorrenza crescente dei paesi "low cost" sui mercati esteri, restrizioni pesanti sul credito bancario...
  • Le azioni di turnaround soft/hard che riscontriamo prioritarie sono di norma:

    (a) riposizionamento strategico anche con cambiamenti drastici di business / canali / schemi di pricing

    (b) grado di leva finanziaria accettabile e trade-off con nuova capitalizzazione

    (c) introduzione a costo basso, giorno per giorno, di miglioramenti modesti ma continui

    (d) downsizing delle RU controllato ed attento ai valori individuali

    (e) soprattutto, il funzionamento efficiente di famiglia / management